“US Oil”, “EU Oil” e “VIX (Volatility Index)” sono dei prodotti chiamati future. Questo significa che hanno una durata temporanea e scadono dopo un certo periodo di tempo. Il nome del prodotto implica la data di scadenza, ad esempio US Oil 17 Nov 20 scadrà il 17 novembre 2020.


Cosa succede quando il prodotto scade?


Alla scadenza del prodotto, la tua posizione verrà chiusa automaticamente al prezzo finale (prezzo di liquidazione o settlement price). Per far sì che tu possa negoziare in modo continuativo US Oil, Brent e VIX BUX rende disponibile il future successivo 1 settimana prima che scada quello attualmente in corso.


C'è un orario specifico di scadenza?


L’orario di scadenza dei prodotti Oil è sempre alle 20:00 fuso orario italiano (salvo che negli Stati Uniti sia in vigore l’ora legale). Il VIX scade alle 21.45 ora italiana. Entrambi i prodotti sono chiusi al prezzo di liquidazione il giorno di scadenza o il primo giorno lavorativo dopo il giorno di scadenza se questo cade durante il fine settimana.



Attenzione: nel periodo di tempo che intercorre tra la scadenza del prodotto e la liquidazione, noterai che il prodotto è chiuso e che non puoi farci nulla; non preoccuparti, è normale. Non appena riceviamo il prezzo di liquidazione, lo liquidiamo noi.



Quali sono le commissioni legate ai future?


Quando apri il prodotto dalla schermata del Mercato o del tuo Portfolio, vedrai una panoramica completa delle commissioni da pagare per aprire e chiudere un trade sui future. Come per altri prodotti, la commissione minima per aprire e chiudere una posizione è di 0,30 € e dipende dal valore totale del trade. Tieni presente che non ti verrà addebitata alcuna commissione di finanziamento per l'uso del Moltiplicatore con questi prodotti.


Buono a sapersi:


Perché i prezzi sono diversi di mese in mese?


C'è sempre una differenza di prezzo tra i prodotti future. Ad esempio l'US Oil che scade a maggio potrebbe avere un prezzo superiore a quello dell'US Oil che scade ad aprile. Questo perché i prezzi dei future tengono conto delle aspettative di domanda e offerta di petrolio, dei livelli di produzione, distribuzione e stoccaggio

(e di tanti altri fattori). Nei periodi di maggiore instabilità sui mercati, le differenze di prezzo tra future possono essere maggiore rispetto ai periodi di stabilità.




Domande? Feedback? Non esitare a contattarci.